Social Media Marketing

Social media marketing

Cos'è il social media marketing , come è strutturato, a cosa serve e come occuparsene.

Cos'è il social media marketing

Il social media marketing, è una derivazione mirata del marketing, concentrata sulla visibilità grazie all'uso mirato dei vari social network, ma con preferenza per Facebook, poiché è il social maggiormente usato dagli italiani, ma anche nel mondo, seppure negli USA, le persone sappiano approfittare delle nuove possibilità emergenti meglio degli italiani.

Una azienda o un affiliato che decida di usare i social per aumentare la sua visibilità, deve capire quali siano gli interessi dei possibili clienti, seguire le mode e i vari cambi di gusti, anche periodici, del mercato.

Ma facciamo un semplice esempio per capirci: diciamo che vogliate attirare clienti usando un video e questo diventi virale (ovvero per coloro che non conoscono il significato di questa parola, indica qualcosa che diviene famoso perché condiviso da migliaia se non milioni di persone), magari caricato su YouTube, il famoso social video.

Il video in questione genera moltissime interazioni, condivisioni e commenti, cosa che permette al video di entrare nella mente di chi lo ha visto, quasi a diventare una sorta di programma. Certamente ottenere questo effetto parlando di marketing non è cosa per niente facile quindi è necessaria una pianificazione ben fatta e una costruzione del video fatta ad hoc.

Niente diventa virale al giorno d'oggi, senza essere stata studiata, poiché la mente degli utenti di oggi, si è abituata alle tematiche trattate alla vecchia maniera quindi non si riesce a ottenere gli stessi successi facilmente.

Oltre ai canali social normali, è necessario, se si è una azienda, avere un seguito di influencer ovvero personaggi pubblici o privati che siano in grado di guidare le scelte di messi di persone, così da indirizzare correttamente le nostre campagne, in questo caso il nostro video di esempio, verso una viralità maggiore e mirata.

Chi sono gli influencer

Gli influencer, o coloro che dirigono i gusti e le scelte delle altre persone, solitamente hanno autorevolezza nelle tematiche che trattano, quindi possiedono molta credibilità di fronte agli altri, appaiono agli occhi di chi li segue come persone di cui si possono fidare.

Il social media advertising, invece, è una forma pubblicitaria che si crea attraverso i social Ads come Linkedin, facebook, Twitter, Instagram e altri. L'importante in questa categoria marketing, è creare delle unità pubblicitarie, chiamate banner o annunci, pagando la piattaforma social perché vengano sponsorizzati e seguiti, rivolgendosi a un target clienti ben preciso.

Più avanti parlerò di come si crea una campagna ads su facebook, in maniera particolareggiata. Una volta studiato il brand di clienti che vogliamo raggiungere e mettiamo in atto una campagna su un social, usando anche gli influencer, possiamo dire che la campagna raggiungerà sicuramente il successo e la copertura adeguata per vendere o arrivare al traguardo che ci siamo posti.

La cosa basilare da capire, nel social marketing è la seguente lista:

1) Capire quali sono i gruppi interessati al nostro prodotto, con informazioni che vadano dall'età, alla zona geografica di abitazione o il Paese specifico al quale appartengono (non tutti sono interessati alla stessa maniera a certi prodotti o servi, per esempio sarà difficile vendere frighi al Polo Nord, mentre in Paesi caldi sarà più facile), la lingua parlata, il livello di istruzione, il tipo di lavoro, single o sposati, con figli o senza, con animali da compagnia o senza, eccetera, il tutto per ottimizzare al meglio la nostra campagna pubblicitaria;

2) Capire se sia meglio fare una campagna video, oppure classica con banner visuali con immagini e scritte, quali scritte usare, e così via;

3) Fare delle prove a basso costo per vedere quali possano esseri i mezzi migliori da spingere pagando la campagna ads su Facebook , ad esempio;

4) Seguire la campagna di marketing e appena si notano cali di interesse, fermarla.

Avete quindi compreso le basi di una campagna di social marketing, ma ci sono ancora tantissime cose da apprendere e le vedremo insieme più avanti.

 

 

Stampa Email